News ed Eventi

16 Dicembre 2013

Trekking del gusto

9 Dicembre 2013

Un'azienda in famiglia

3 Novembre 2013

La vendemmia sul Vulcano

4 Ottobre 2013

"Bollicine"

27 Settembre 2013

"Acini divini" ad Acireale

24 Settembre 2013

La Vendemmia a Regaleali

18 Settembre 2013

Sosteniamo il Salina Doc Fest

14 Settembre 2013

La settimana delle culture

19 Giugno 2013

Vinexpo Bordeaux 2013

3 Giugno 2013

L'Oscar del vino

24 Aprile 2013

Sicilia en primeur al via

18 Aprile 2013

Sicilia en Primeur

2 Aprile 2013

Il vino sostenibile

21 Marzo 2013

La Sicilia al Prowein

15 Marzo 2013

La legatura della vite

 
 
20 Giu 2013

A Mondello, presentata la IX edizione della regata Palermo-Montecarlo

A Mondello, presentata la IX edizione della regata Palermo-Montecarlo

Presentata a Mondello la IX edizione della Palermo-Montecarlo, regata velica dʼaltomare (dal 18 al 23 agosto) che parte dal Golfo di Mondello e arriva al Principato di Monaco, organizzata dal Circolo della Vela Sicilia e dallo Yacht Club de Monaco, con la collaborazione dello Yacht Club Costa Smeralda.  

Tra gli iscritti figura uno scafo datato 1899, il leggendario Bona Fide dellʼarmatore Giuseppe Giordano, una barca che vinse la medaglia dʼoro alle Olimpiadi di Parigi 1900. Dallo Yacht Club de Monaco, almeno sei imbarcazioni iscritte, con unʼammiraglia (TP52) armata da Pierre Casiraghi, del Comitato Direttivo dello YCM, con a bordo Guido Miani, vincitore di due edizioni in tempo compensato, e il Grand Soleil 50R Challenger, di Hessel Halbesma.
Ancora, arrivano le iscrizioni di Roberto Lauro (Swan45 Jeroboam),   Maurice Peregrini (Bon Gars) e di due scafi del cantiere Infinity.
Dalla Sicilia segnaliamo la conferma in blocco del team del Circolo della Vela Sicilia, che sarà al via con WB Five, yacht della classe X-41, e con equipaggio coordinato da Piero Majolino e Raimondo Cappa, con a bordo Pietro DʼAlì, uno dei campioni della vela italiana. Sarà sempre più “derby” con i vicini del Club Roggero di Lauria, che questʼanno saranno su uno scafo gemello, lʼaltro X-41 Extra 1 dellʼarmatore Massimo Barranco e del suo emergente team Vela del Sud guidato dallo skipper Gabriele “Ganga” Bruni. Iscritto anche lʼOceanis 54 S.h.a.d.o. dellʼarmatore Ninni Adamo.  Alessandro Di Benedetto correrà la Palermo-Montecarlo a bordo di una barca della Lega Navale Italiana di Palermo. Il velista  ha compiuto il giro del mondo in solitario senza scalo su una barchetta di soli 6 metri (finita di costruire proprio in Sicilia) e ha completato il Vendée Globe Challenge, lʼEverest della vela, il giro del mondo senza scalo e senza assistenza con il 60 piedi Team Plastique.  

La Palermo-Montecarlo mette in palio due premi: il “Trofeo Giuseppe Tasca dʼAlmerita”, istituito in onore del fondatore del Circolo, assegnato allo yacht primo in tempo reale e il “Trofeo Angelo Randazzo”, in onore dellʼideatore della regata, per lo scafo vincitore in tempo compensato.