9 Lug 2016

Malvasia day a Capofaro

Raccontare la Malvasia attraverso le sue espressioni nelle Isole Eolie. La sesta edizione del Malvasia Day diventa itinerante con un tour pensato per i giornalisti nelle aziende delle isole Eolie, terre di vulcani, vento, eccellenze gastronomiche e di viticoltura estrema. A Capofaro il walk-around tasting aperto al pubblico per ascoltare le storie dei produttori e degustare insieme le diverse interpretazioni del vitigno Malvasia delle Lipari. Sabato 9 luglio alle 18 Daniela Scrobogna e Federico Quarantaracconteranno “La Malvasia e la sua sensualità” mentrealle 19 è prevista la degustazione "Le isole della Malvasia".

Isole nell’Isola, le Eolie, sette sorelle vulcaniche, rappresentano un unicum sotto aspetti diversi. La  viticultura qui rappresenta una forma di economia da sempre alla base della società agricola, antica ricchezza  per la vite, legate ai capperi e in alcuni casi alle saline. La viticultura eoliana è considerata “eroica” perchè il territorio non consente la meccanizzazione agricola. Vigneti piccoli e spesso terrazzati, con piccole aziende che li gestiscono per lo più a livello familiare, una sapienza che si tramanda nel tempo. I produttori isolani sono motivati dalla passione, dalla storia che li rappresenta e dal mondo agricolo che raccontano. Nasce con questo spiritoMalvasia Day, una rete di produttori, per raccontare insieme la storia di questo vitigno. Nata nel 2011 e giunta oggi alla sua sesta edizione, quest’anno nella terrazza diCapofaro Malvasia & Resorta Salina prevede l’intervento di  tredici  produttori da tre isole diverse.

 Alle 19 degustazione aperto al pubblico “Le isole della Malvasia”. Da Lipari: TENUTE DI CASTELLARO. Da Vulcano:PAOLA LANTIERI e PUNTA ARIA. Da Salina: BARONE DI VILLAGRANDE, CAPOFARO, COLOSI, CARLO HAUNER, CARAVAGLIO, D'AMICO, FENECH, FLORIO, MARCHETTA, VIRGONA. 

info: www.capofaro.it