News ed Eventi

 
 
1 Nov 2006

Cabernet Sauvignon nella classifica "Vini che hanno cambiato l'Italia"

Estratto da Gambero Rosso di Novembre - "Questa (...) non è una semplice classifica ideata per l'occasione (...). È il risultto di anni di assaggi delle commissioni che hanno collaborato per la realizzazione della Guida Vini d'Italia. Sono insomma i vini che hanno ottenuto negli anni per più volte il nostro premio più prestigioso, i "tre bicchieri", e, a parità di numero, la migliore media in centesimi, relativamente alle annate premiate. (...) La classifica comprende vini eccezionali, che rappresentano in modo puntuale i terrotori dai quali provengono. (...) Qui si è trattato di selezionare solo 50 vini su una base di almeno 200mila degustazioni. Chi è arrivato a far parte di questo Gotha del vino nazionale, primo o cinquantesimo che sia, entra in un ambito selezionatissimo. Perciò (...) considerateli nei fatti come degli "ex aequo". (...) Contea di Scalfani Cabernet Sauvignon Tasca d'Almerita. Il primo fra i grandi rossi da vitigni alloctoni prodotti in Sicilia. Lo premiamo fin dalla versione dell'88, che fu indimenticabile, quasi come quella del '90, forse la migliore di sempre. Ottime le annete '95 e '98. Poi la terna '01, '02 e '03. Un grande rosso prodotto a Regaleali, che è a quasi 500 metri di altitudine, nell'esatto centro della Sicilia, e quindi non è una zona così torrida, come si potrebbe immaginare. Si esprime con profumi nitidi e varietali, nei quali ribes nero, toni balsamici, tabacco, talvolta cuoio, si alternano nello spettro olfattivo. Il sapore è sempre dominato da una sostanziale morbidezza (...)"