27 Set 2007

5 Grappoli per Chardonnay 2005 e Diamante d'Almerita 2006

L'associazione Italiana Sommelier di Roma Bibenda ha appena reso noti i risultati delle degustazioni, volte a stabilire le eccellenze 2008.

Racchiuse nella nota Guida Duemilavini, ci sono le valutazioni per ogni singola etichetta in concorso, con punteggi espressi in Grappoli.

 

Tasca d'Almerita ha ottenuto con ben 2 dei suoi vini il massimo punteggio: i 5 grappoli.

 

CHARDONNAY

La prima vendemmia dello Chardonnay risale al 1989. Unico per le caratteristiche gusto olfattive che assume in Tenuta a Regaleali, la vinificazione e l’affinamento avvengono in barrique di rovere francese Allier e Tronçais, ma sui sentori di vaniglia, tipici del legno, si impone il frutto. Da ricordare l’unicità dello Chardonnay Botrytis Cinerea 1991. Come per il Cabernet Sauvignon la messa a dimora risale al 1984, quando il Conte Lucio Tasca per primo, credette nelle potenzialità degli alloctoni nella Sicilia della Tenuta Regaleali.

 

DIAMANTE

In continuità con Nozze d’Oro, il conte Giuseppe Tasca, festeggia i propri 60 anni di matrimonio con la nascita di Nozze di Diamante, vino con grandi ed uniche caratteristiche organolettiche. La sperimentazione in cantina ha richiesto molto impegno, le produzioni iniziali non sono state immesse in commercio, ma consumate solo per grandi eventi.

Il progetto perfezionato nei primi anni del XXI secolo ha dato luogo a Diamante 2003, prima annata disponibile sul mercato..