Ospitalità

L'ospitalità è sacra come la nostra terra

L'ospitalità per la famiglia Tasca d'Almerita è la prima dimensione della cortesia e della secolare cultura. Prima di tutto viene vissuta come un'opportunità unica di interagire, discutere e confrontarsi con viaggiatori di tutto il mondo e di qualsiasi cultura. Un'occasione straordinaria per ampliare la propria visione del mondo. È una ragione sentita così profondamente che anche solo per questo motivo la Famiglia, da sempre, si dedica ad un'ospitalità che non è "per lavoro" ma per "essere e diventare". In secondo luogo si è talmente innamorati dell'unicità dei luoghi in cui si lavora che è spontaneo avere il desiderio di condividere tutto ciò, anche per brevi periodi. Le sedi istituzionali sono la Tenuta Regaleali e, a Salina, il Capofaro Malvasia & Resort.
 
 
Tenuta Whitaker

Dormire a Whitaker

La zona costiera fra Trapani e Marsala è una delle zone più interessanti della Sicilia, con un ambiente che non ha paragoni nel resto dell'isola.

Una costa bassa, talvolta al dio sotto del livello del mare, ha favorito, nei secoli, lo sviluppo della coltivazione del Sale. L'architettura delle saline, la terra, formazione necessaria per questo lavoro lucroso ma duro ha cambiato per sempre tutti questi luoghi. In ultimo, l'introduzione dei mulini meccanici all'inizio del XIX secolo ha costellato di farfalle bianche e luminose il panorama in riva al mare.

Lo Stagnone è una laguna profonda, limitata al largo dall'Isola Grande, disabitata. Al centro l'isola di Mozia fu individuata subito dai fenici come fantastico luogo per la realizzazione di una colonia, dedita alla produzione di manufatti di terracotta. Il vasellame veniva scambiato, sia in Sicilia che in Sardegna con minerale di ferro che poi tornava alla madrepatria.

L'isola adesso è uno straordinario sito archeologico che si deve all'opera di Pip Whitaker, famoso e ricco produrre di Marsala, dedito al birdwatching e all'archeologia. Acquistò l'isola e cominciò gli scavi, scoprendo una miniera di conoscenza e bellezza.

La Tenuta non ha la possibilità di ospitare i nostri amici clienti. Saremo comunque lieti di proporvi alternative e soluzioni alle vostre esigenze di viaggio per fare della visita alla Tenuta Whitaker un'occasione rilassante e coinvolgente.

 
 

Degustare a Whitaker

Mozia è al centro dello Stagnone, tra Marsala e Trapani. L'isola offre l'incantevole possibilità di scovare i profumi e i sapori delle erbe aromatiche tipiche della macchia mediterranea, adattata e quasi scolpita dalle particolari condizioni dell'isola. Sulla terraferma il primo impatto è col sale, che abbaglia e profuma tutto l'ambiente. Il pesce è il vero protagonista della cucina locale, con il cous cous, basato su specie marine che difficilmente potrete trovare nelle altre pescherie in giro per l'Italia. Si scopre così, con questo piatto, la straordinaria varietà dei "sapori del mare" di questo tratto di Mediterraneo.

 
 

Contattare Whitaker

Tenuta Whitaker

Isola di Mozia - 91025 Marsala (TP)

Tel. +39 091 645 9711

E-mail: hospitality@tascadalmerita.it

 
 

Arrivare a Whitaker

Provenendo da Palermo prendere l'Autostrada in direzione Trapani e uscire a Marsala Birgi. Seguire le indicazioni per Mozia. Lasciare la macchina all'imbarcadero. Il collegamento con la terraferma è assicurato dai pescatori che, tutti i giorni, tutto l'anno, trasportano i turisti con le proprie motobarche all'interno della Laguna dello Stagnone di Marsala.