Tasca d'Almerita

Duecento anni di lenta maturazione.

Una grande famiglia che da duecento anni ama questa terra e la cura, la coltiva, la feconda con grande sapienza , sempre alla ricerca di nuovi modi per renderla domani più leggiadra di quanto sia oggi.
Che s'innamora dei luoghi straordinari della Sicilia e vi profonde ogni sforzo affinché diventino luoghi del buon vivere, esprimendone la cultura e il territorio, valorizzandone la diversità.
 
 

Villa Tasca   villatasca.com

Le origini di Villa Camastra (in seguito Villa Tasca), risalgono alla metà del XV secolo. Collocata ai margini del centro storico di Palermo, è una delle residenze più suggestive dell'intera Sicilia. Immersa in una flora rigogliosa e variegata, tra palme, mandorli, ed acacie, fu prima tenuta di caccia, per essere poi trasformata in residenza-vacanze.
Luogo unico e incantevole, ospita da sempre personaggi illustri, tanto da catturare l'animo del compositore Wagner, che vi trascorse diverso tempo, componendo qui, nel 1881, il terzo atto del "Parsifal". Questa oasi verde, che fu coltivata a vigneti, divenne una delle più antiche cantine regionali. Si iniziò così a produrre il primo vino rosso, riscuotendo successo nei grandi ristoranti d'Europa e Oltreoceano. Con l'allargamento urbano di inizio '900 si ridussero però le aree coltivabili intorno alla villa, motivo per cui la produzione del vino fu trasferita nella Tenuta Regaleali.