Tenuta Tascante

Il fascino della morfologia del terreno, la sua fertilità, la diversità dettata dalle colate laviche, il microclima, la profonda competenza degli uomini che operano in questi luoghi fanno dell'Etna una terra irresistibile per chiunque abbia la possibilità di viverla. Da più di 10 anni seguiamo le fasi di maturazione e gli andamenti climatici dell'intera DOC, avendo vinificato in modo sperimentale molte partite d'uva provenenti da quei luoghi. La particolare connotazione organolettica del Nerello Mascalese coltivato alle pendici del vulcano su terreno lavico, ne fa un vino unico ed inimitabile, scarso di antociani e con una tannicità paragonabile soltanto a vini ottenuti da Nebbiolo (Langhe) o Pinot Nero (Borgogna), ricco patrimonio olfattivo, elegante per definizione,con longevità assicurata dalla struttura, da tannini e acidità.
Si va alla ricerca, si ascoltano le storie dei piccoli produttori locali e per caso durante una di queste esplorazioni ci si imbatte nella Tenuta BOCCADORZO; appariva come una struttura Maya, 6 ettari delimitati da muretti a secco di fine ottocento, un gioco di terrazze collegate l'una con l'altra, una luce accecante. Poco più in là, nascosta da un boschetto di castagno e roverella,  muschi e licheni a bloccare un vecchio cancelletto,  entriamo in un “clos”di 40 anni, Tenuta SCIARANOVA. Era l'epoca della vendemmia, proviamo gli acini in maturazione e la scintilla scocca; nasce il Progetto TASCANTE.  In un territorio già limitato dalla naturale morfologia del terreno, le due contrade – 21 ettari complessivamente - fanno parte del fiore all'occhiello di un'area piccola, ma molto speciale, compresa tra il comune di Castiglione e quello di Randazzo.
L'alto numero di produttori in questo ridotto fazzoletto di terra genera un'incredibile energia, un confronto immediato ed inevitabile offre il fianco alla necessità di una sana competizione. dove l'uomo può più dei mezzi meccanici. Abbiamo provato a giocare col nome, TASCA ed ETNA insieme, nella parola e nello spirito.  2008 la nostra prima vendemmia.
12 ettari vitati
750 metri sul livello del mare
 
 
Tenuta Tascante

Degustare

Il versante Nord dell'Etna è ricco di esclusività agricole che trovano nell'altitudine e nella vulcanicità dei terreni motivo di assoluta particolarità. Oltre all'uva, anche i pinoli, le castagne, e gli aromi come il rosmarino, la menta, il prezzemolo, assumono particolarità straordinarie, da godere anche solo avventurandosi tra le terrazze coltivate. Una passeggiata lungo le piccole strade di Randazzo segna l'avventura alla scoperta del pane casereccio, lievitato secondo antiche ricette basate sul lievito madre e cotto nei forni a legna, dell'olio extravergine, dei formaggi e dei salumi locali e dei Nebrodi che si stagliano a nord; della pasticceria secca e non, catanese e siciliana. Per finire la ristorazione tradizionale e di classe, con tanti luoghi e proposte da esplorare, conoscere e capire.