Almerita Extra Brut

Si allarga la famiglia delle “bollicine” nati da una filosofia produttiva che si è evoluta strada facendo, guardando alle caratteristiche del vitigno ed alle condizioni che la Tenuta Regaleali offre. Una lenta, lentissima lavorazione, senza fretta, fatta con gran professionalità. Ci sono voluti 36 mesi sui lieviti per avere brillantezza nel colore, finezza ed intensità di perlage, fragranza, eleganza, sentori inconfondibili del vitigno e del territorio che ne è interprete.

 
 
Download
Almerita Extra Brut
Almerita Extra Brut
Vitigni:
Chardonnay
Denominazione:
Spumante D.O.C. Contea di Sclafani
Zona vitivinicola:
Tenuta Regaleali - Palermo - Sicilia.
Vigneti:
"Cava Rina Nuova" Ha 5,26 e "Sant'Alberto" Ha 1,60.
Terreni:
Sabbiosi.
Anno d'impianto:
"Cava Rina Nuova" 1995, "Santo Alberto" 1976.
Altitudine:
500 m. s.l.m.
Esposizione dei vigneti:
Sud/Ovest.
Sistema di allevamento:
Spalliera.
Tipo di potatura:
Cordone speronato.
Densità di ceppi per ettaro:
4.200.
Resa di uva per ettaro:
62 q.
Epoca di vendemmia:
17 agosto 2007.
Andamento climatico stagionale:
Inverno mite e asciutto, primavera calda e piovosa; estate lunga e temperata.
Fermentazione:
Rifermentazione in bottiglia (metodo classico).
Temperatura di fermentazione:
16/18°C.
Fermentazione Malolattica:
Non svolta.
Affinamento:
A contatto con i lieviti in bottiglia per 36 mesi.
Degorgement:
Giugno 2011.
Dosaggio:
Extra Brut.
Gradazione alcolica:
13,50% Vol.
Dati analitici del vino:
pH 3,56 - AT 7,10 g/l - ZR 5,90 g/l - ET 26,20 g/l.
 
 

Aspetto visivo:

Giallo dorato.

Perlage:

Fine, continuo molto persistente.

Olfatto:

Fragrante, lievi sentori di crosta di pane si fondono con aromi fruttati.

Gusto:

Al gusto si ritrovano oltre alle note di crosta di pane delle note mielate e di frutta che vengono esaltate dalla freschezza. La consistenza cremosa esalta la complessità e l'armonia di questo spumante.
Anno
Manifestazione
Località
Premio o titolo conferito
Annata
2013
Giornale di Sicilia - Vini di Sicilia
-
Cinque Stelle
2007
 
 

CHARDONNAY

CHARDONNAY

Varietà a bacca bianca di origine francese, storicamente molto diffusa nell'Italia del nord, ma, fino a poco fa, non molto conosciuta al sud. Ha grappolo piuttosto piccolo, di forma cilindrica e alata. Gli acini, compatti, sono di piccola dimensione, sferici, dalla buccia spessa di colore giallo dorato. È uva di straordinaria nobiltà, unanimemente considerata la più fine tra le varietà bianche. A differenza di altri vitigni pregiati, unisce la qualità organolettica dei suoi frutti alla robustezza e alla affidabilità colturale; resistente alle basse temperature, si adatta bene anche in zone dal clima caldo. Fiorisce e matura precocemente, sfuggendo così alla minaccia delle malattie legate al freddo e all'umidità autunnale.