Grillo

Varietà storica nella produzione del marsala, il Grillo viene interpretato da Tasca d'Almerita in chiave moderna per ottenere un vino fresco, aromatico e di piacevole bevibilità.

 
 
Download
Grillo
Grillo
Vitigni:
Grillo.
Denominazione:
Grillo Sicilia I.G.T.
Zona vitivinicola:
Tenuta Pernice - Monreale - Sicilia.
Sistema di allevamento:
Spalliera.
Tipo di potatura:
Guyot.
Densità di ceppi per ettaro:
4.100.
Resa di uva per ettaro:
65 q.
Fermentazione:
Tradizionale in bianco.
Temperatura di fermentazione:
16°C.
Durata della fermentazione:
15 giorni.
Fermentazione Malolattica:
Non svolta.
Affinamento:
In acciaio in presenza delle fecce fini per 4 mesi.
Gradazione alcolica:
12,50% Vol.
Dati analitici del vino:
pH 3,31 - AT 5,30 g/l - ZR 2,20 g/l - ET 19,30 g/l.
 
 

Aspetto visivo:

Brillante, di colore giallo con riflessi verdi.

Olfatto:

Note di agrumi salvia e mela verde.

Gusto:

Molto fresco e persistente, con buona bevibilità e sapidità.
Anno
Manifestazione
Località
Premio o titolo conferito
Annata
2010
Concours Mondial de Bruxelles
Palermo
Medaglia d'Argento
2009
 
 

GRILLO

GRILLO

Il Grillo è stato il protagonista della produzione del Marsala per più di due secoli. Coltivato a spalliera o con il tradizionale alberello, è pianta vigorosa e molto produttiva. Presenta una foglia pentalobata, grande, dal colore scuro. Il grappolo è grande, allungato, e spesso alato, con acini grandi, mediamente rotondi, di colore verde, che assumono colore dorato a piena maturazione, con macchie tendenti all'arancio nella zona esposta al sole.