La Monaca

La Monaca, dal nome della storica cantina, è coltivata nella vigna più antica di Syrah della Tenuta. Espressione siciliana di una varietà dalle origini controverse, ma che ha trovato nella zona della Doc Monreale un territorio di elezione. Note nere, profonde, insieme ad una freschezza tipica di latitudini diverse. Ricco di aromi balsamici e speziati.

 
 
Download
La Monaca
La Monaca
Vitigni:
Syrah.
Denominazione:
Sicilia D.O.C.
Zona vitivinicola:
Tenuta Pernice - Monreale - Sicilia.
Terreni:
Argillosi.
Anno d'impianto:
1993.
Altitudine:
350 m. s.l.m.
Esposizione dei vigneti:
Sud/Ovest.
Sistema di allevamento:
Spalliera.
Tipo di potatura:
Cordone speronato.
Densità di ceppi per ettaro:
4.000.
Resa di uva per ettaro:
75 q.li.
Epoca di vendemmia:
24 Settembre.
Andamento climatico stagionale:
La scarsa piovosità dell’annata è risultata ben distribuita fino al mese di maggio, permettendo un buon sviluppo della vite. Le temperature sono state invece quasi sempre al di sotto delle medie stagionali, facendo risultare l’annata piuttosto fresca. Molto buono il clima durante la maturazione.
Fermentazione:
Tradizionale in rosso.
Temperatura di fermentazione:
25/30°C.
Durata della fermentazione:
15 giorni.
Fermentazione Malolattica:
Svolta totalmente.
Affinamento:
In barili di Rovere Francese per 18 mesi, in bottiglia per 6 mesi.
Gradazione alcolica:
14% Vol.
Dati analitici del vino:
pH 3,66 - AT 7,60 g/l - ZR 2,00 g/l - ET 37,90 g/l.
 
 

Aspetto visivo:

Brillante, di colore rosso rubino.

Olfatto:

Tipico varietale, con sentori spiccati di spezie ed erbe aromatiche, leggere note balsamiche arricchite dagli aromi di cioccolato e vaniglia del legno.

Gusto:

Grande eleganza, armonico, buona morbidezza, lunga persistenza.

Temperatura di servizio:

16°C
Anno
Manifestazione
Località
Premio o titolo conferito
Annata
2016
Robert Parker
-
91 points
2012
Anno
Manifestazione
Località
Premio o titolo conferito
Annata
2013
Guida Oro I Vini di Veronelli
-
Super Tre Stelle
2010
Anno
Manifestazione
Località
Premio o titolo conferito
Annata
2013
Syrah du Monde
-
Medaglia d'argento
2009
Anno
Manifestazione
Località
Premio o titolo conferito
Annata
2013
Luca Maroni - Annuario dei Migliori Vini Italiani
-
Il miglior vino (89)
2010
 
 

SYRAH

SYRAH

La sua origine è dibattuta; dalla città della Persia (Shiraz) a Siracusa, in Sicilia, al Piemonte, la patria adottiva divenne la Valle a sud del Rodano e le zone limitrofe. Coltivato ormai in tutto il mondo - e particolarmente diffuso nelle regioni calde del Nuovo Mondo - da una decina di anni ha conquistato un posto d'onore nell'élite dei vini grazie alle proprie caratteristiche di grande concentrazione, morbidezza, densità dei tannini spesso ingentiliti e raffinati da un affinamento in legno. Il grappolo si presenta allungato, semispargolo, con gli acini di media grandezza, ovali; la buccia è molto pruinosa, di colore blu, dolce e sapido. È riconosciuto per il suo gusto speziato, i sentori di mora e di prugna, talvolta accompagnati da note di liquirizia, cacao amaro o caffè.